Nel periodo di Capodanno si terranno una serie di spettacoli all’aperto e all’interno di splendidi edifici storici.

Santa Maria di Montesanto
Rome

Santa Maria di Montesanto si trova in Piazza del Popolo, rivolta verso la porta settentrionale delle Mure Aureliane, insieme alla sua chiesa gemella, Santa Maria dei Miracoli, funge da sentinella all’entrata di via del Popolo. Le due chiese sono state finanziate dal Cardinale Girolamo Gastaldi il cui stemma si trova in entrambi gli edifici.

Il luogo dove si trova la chiesa attuale, era occupato da un’altra chiesa chiamata Montesanto, o Montagna Santa, un convento di monanci Carmelitani che era stata così chiamata in memoria del Monte Carmel in Israele. La costruzione della chiesa odierna fu iniziata nel 1662 utilizzando i disegni di Carlo Rinaldi,riveduti da Lorenzo Bernini, e fu terminata nel 1675. Si ritiene che anche le statue dei santi nella parte esterna della chiesa siano opera di Lorenzo Bernini. All’interno della chiesa, la seconda cappella è dedicata a Santa Maria Maddalena de Pazzi, in onore della monaca Carmelitana canonizzata da Papa Clemente XI nel 1669. Il presbiterio presenta una decorazione a stucchi con angeli e ospita la pala d’altare del XV secolo che rappresenta la Vergine del Montesanto e che, si dice, fu miracolosamente dipinta da una ragazzina undicenne. Il campanile fu aggiunto nel XVIII secolo e nel 1825 alla chiesa fu concesso il titolo di basilica minore.

Dal 1953, la chiesa è conosciuta a Roma come la Chiesa degli Artisti. Infatti ogni domenica, da giugno a ottobre, la tradizione vuole che venga celebrata una messa durante la quale un artista legge le letture, si suona e alla fine si recita una preghiera per tutti gli artisti.

San Giovanni dei Fiorentini
Roma

Ci vollero due secoli per completare la chiesa della nazione fiorentina che fu dedicata a San Giovanni Battista, protettore di Firenze. Questa graziosa basilica minore fu commissionata da Papa Leone X e disegnata da un artista fiorentino, Jacopo Sansovino. La chiesa è situata nell’antico rione romano di Ponte, abitato da artisti e hipster, dove la comunità locale e i visitatori possono assaggiare una cucina contemporanea, circondati da boutique e negozi unici.

Piazza del Popolo
Roma

Di stile neoclassico, Piazza del Popolo è una delle più grandi piazze di Roma, situata in prossimità della porta settentrionale, Porta del Popolo, dalla quale nell’antichità partiva la principale via diretta al nord e attraverso la quale fino alla nascita della ferrovia, tutti i visitatori potevano godere del primo scorcio di Roma. E’ qui che venivano eseguite le esecuzioni pubbliche, di cui l’ultima risale al 1826. L’obelisco egiziano al centro della piazza è il più alto e antico di Roma. Portato a Roma nel 10 A.C. per ordine di Cesare Augusto fu eretto inizialmente nel Circo Massimo e trasferito poi in Piazza del Popolo nel 1589.
Sul lato nord della piazza, protette dalle chiese gemelle di Santa Maria dei Miracoli e Santa Maria in Montesano, si trovano le tre vie dello shopping, il cosiddetto “ Tridente”, costituito da via del Corso, Via del Babuino,Via di Ripetta che fa parte del percorso della Parade.

Piazza San Pietro e Piazza del Mercato
Frascati

Frascati è un’idilliaca cittadina dei colli Albani situata a 21Km da Roma (si trova nella periferia sudorientale della capitale) resa famosa dal suo vino bianco secco, dall’aristocratica villa Aldobrandini, dalle stradine a ciottoli e dalla magnifica vista sulla pianura che circonda Roma.

Piazza San Pietro, il cui nome deriva dalla Basilica di Frascati del XVI secolo che si affaccia sulla piazza, si trova nel centro storico, una zona pedonale molto frequentata.

Nella Piazza del Mercato, come si deduce dal nome, oltre alle attivià commerciali fisse, durante il corso dell’anno vengono organizzati mercati artigianali e di prodotti locali che rendono questo quartiere particolarmente vivace e movimentato.  Entrambe le piazze vengono usate regolarmente come spazi esterni per i nostri artisti.

La Cattedrale di San Pietro, Frascati
Frascati

La Basilica Cattedrale di San Pietro Apostolo è una chiesa cattolica romana nel cuore di Frascati che domina Piazza  San Pietro.  Disegnata da Ottaviano Nonni, la fabbrica iniziò nel 1598 e la prima messa vi fu celebrata nel Giugno del 1610.  I due imponenti campanili ai lati della facciata furono aggiunti nel XVIII secolo. Da notare sono il crocifisso del XI secolo conservato nella cattedrale e il rilievo che rappresenta Gesù mentre consegna le famose chiavi a San Pietro. Inoltre, sotto il pavimento della basilica, fu seppellito il cuore di Carlo Stuart, nominato il Giovane Pretendente al trono di Scozia.